Console a colpi di streaming!

Per l’inizio del 2020 è previsto l’arrivo sul mercato di PlayStation 5, mentre arriva anche in Italia il servizio on demand per poter fruire di un numero illimitato di giochi. E intanto Microsoft progetta una rivoluzionaria funzione in cloud dell’Xbox Game pass.

Si vocifera che la prossima console di Sony possa essere presentata già negli ultimi mesi del 2020, con elevate specifiche tecniche e un prezzo di listino inferiore ai 500 dollari. Oltre a ciò, un nuovo brevetto, depositato dalla Sony, riguarda proprio una tecnologia adattata all’esecuzione di videogiochi di vecchia generazione su una consolle high-end, presumibilmente “la retro compatibilità” della nuova PlayStation 5.

E’ chiato che queste siano solo voci, invece quello che è certo è che Sony ha festeggiato la vendita di ben 91,6 milioni di console PlayStation 4 dal giorno del lancio fino al 31 dicembre 2018, arrivando ad un traguardo di vendite mai raggiunto prima. Oltre a ciò è confermato l’arrivo del servizio PlayStation Now in Italia, Portogallo, Spagna, Danimarca, Norvegia, Finlandia e Svezia.


PlayStation Now, già attivo negli USA, può essere paragonato ad un Netflix dei videogiochi dove, invece di comprare il gioco, ci si abbona al servizio e si può giocare ad un’infinità di titoli. Sembrerebbe proprio questo l’obbiettivo al quale punta il mondo delle console e cioè il settore streaming!

Voi cosa ne pensate? State attendendo anche voi l’arrivo di questi servizi per rigiocare ai vecchi e amatissimi titolo di un tempo?

Salvatore Ricca
Ancora nessun voto

Vota!

Salvatore Ricca

Salvatore Ricca

Sono nato nel 1988, originario di Adrano, un paesino del Catanese. Grazie al mio percorso di studi presso l’Accademia Di Belle Arti Di Palermo, in Progettazione&Design ho sempre accolto l'Arte nella mia vita quotidiana, ritenendola una fonte d'ispirazione in grado di mantenermi vivo. La passione per i videogiochi mi accompagna sin da bambino, dall’età di 11 anni, una passione che muta nel tempo, continuamente, verso generi complessi e diversi anche se prediligo il genere Survival/Horror e il genere Fantasy... Quindi potete immaginare che bella infanzia! Cerco sempre l’arte anche attraverso i videogame ponendo attenzione al “termine”. Nel mio mondo un po’ strambo sono presenti il pensiero filosofico di Kandinsky e l’occhio per il particolare di Gustav Klimt! Nella mia vita amo essere una persona con una trasparenza stratificata, perché credo sia l’unico modo per poter vivere sperimentando e imparando ad ogni occasione che si presenta, arricchendosi sempre di qualche strato nuovo in più!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: