Il Futuro di Kingdom Hearts III: DLC & Kingdom Hearts The Story So Far

Dopo il successo commerciale di Kingdom Hearts III, bisogna pensare al futuro.

Ma non si parla di prossimi capitoli, ma delle nuove aggiunte che saranno introdotte sotto forma di DLC e di Kingdom Hearts The Story So Far, la raccolta che i fan della saga chiedevano da ormai 10 anni, uscita solo negli USA vedrà il suo debutto pure in Europa, compresa l’Italia, il 15 Marzo.

Finalmente avremo sul mercato l’antologia più completa dedicata al magico franchise.

La raccolta include:
– Kingdom Hearts HD 1.5 +2.5 Remix
– Kingdom Hearts Final Mix
– Kingdom Hearts Re:Chain of Memories
– Kingdom Hearts 358/2 Days (tramite sequenze filmate in alta definizione)
– Kingdom Hearts II Final Mix
– Kingdom Hearts Birth by Sleep Final Mix
– Kingdom Hearts Re:coded (anche in questo caso sotto forma di sequenze filmate in HD)
– Kingdom Hearts HD 2.8: Final Chapter
– Kingdom Hearts Dream Drop Distance HD
– Kingdom Hearts 0.2 Birth by Sleep A Fragmentary Passage
– Il film Kingdom Hearts X Back Cover

Mentre tornando a Kingdom Hearts III e il suo futuro,Tetsuya Nomura ha affermato che “La modalità Critica è stata un’aggiunta tipica delle versioni Final Mix, in passato, quindi la rilasceremo più avanti. Non vogliamo fare alcun errore con i valori numerici dei danni: continuiamo a correggere e a modificare. Non vogliamo che sia solo difficile, vogliamo che sia divertente e metta alla prova i giocatori.” Sicuramente una buona notizia per quei giocatori che hanno trovato il gioco troppo facile.


Nomura si è poi espresso sulla questione dei DLC: Kingdom Hearts III è il primo capitolo della serie a essere rilasciato su una piattaforma sulla quale è possibile rilasciare contenuti aggiuntivi digitali.

“Vogliamo portare nuovi contenuti tramite DLC. Per quanto riguarda i DLC gratuiti, renderemo disponibile tutto ciò che sarà pronto man mano che sarà pronto, ma per quanto riguarda i DLC a pagamento vogliamo unire tante cose e rilasciarle assieme, e ci vorrà del tempo. Vogliamo però rilasciare i nuovi contenuti entro l’anno e poi permettere al team di passare al prossimo gioco”.

Non si sa ancora quando saranno disponibili, , ma dalle parole di Nomura possiamo intuire che dobbiamo aspettarci un’espansione a pagamento corposa, piuttosto che tanti piccoli pacchetti a pagamento.

Vota!
[I voti: 0 Media dei voti: 0]

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: