Control – Erede di Alan Wake e Quantum Break?

Control è il nuovo gioco sviluppato da Remedy Entertainment. Informazioni inedite non tardano ad arrivare sul gioco a tema “paranormale” della software house.

Il titolo sarebbe stato pubblicato durante l’anno in corso, ma ora abbiamo un’idea più precisa di quando potremo provare la prossima fatica degli autori di Alan Wake e Quantum Break:

Control vedrà il suo debutto su PC, PlayStation 4 e Xbox One durante quest’estate.


“Nei panni di Jesse Faden, una giovane donna che cerca di comprendere di più riguardo a sé stessa e ai superpoteri che l’hanno accompagnata per tutta la vita. La sua ricerca la porta al Bureau Federale di Control, una branchia governativa che si occupa di investigazioni nel paranormale. Insieme al suo arrivo, tuttavia, un grande pericolo si è manifestato nel quartier generale, e minaccia di uccidere o prendere possesso di chiunque si trovi davanti a sé. Il compito di Jesse sarà salvare Control da questa entità con tutte le abilità in suo possesso”.

Grazie ai poteri paranormali che caratterizzano la protagonista, i giocatori saranno in grado di affrontare i propri nemici utilizzando tecniche quali la telecinesi, il controllo mentale e la levitazione.

Non ci resta che attendere altre news e aspettarci un gioco degno dei suoi predecessori!

Salvatore Ricca
Ancora nessun voto

Vota!

Salvatore Ricca

Salvatore Ricca

Sono nato nel 1988, originario di Adrano, un paesino del Catanese. Grazie al mio percorso di studi presso l’Accademia Di Belle Arti Di Palermo, in Progettazione&Design ho sempre accolto l'Arte nella mia vita quotidiana, ritenendola una fonte d'ispirazione in grado di mantenermi vivo. La passione per i videogiochi mi accompagna sin da bambino, dall’età di 11 anni, una passione che muta nel tempo, continuamente, verso generi complessi e diversi anche se prediligo il genere Survival/Horror e il genere Fantasy... Quindi potete immaginare che bella infanzia! Cerco sempre l’arte anche attraverso i videogame ponendo attenzione al “termine”. Nel mio mondo un po’ strambo sono presenti il pensiero filosofico di Kandinsky e l’occhio per il particolare di Gustav Klimt! Nella mia vita amo essere una persona con una trasparenza stratificata, perché credo sia l’unico modo per poter vivere sperimentando e imparando ad ogni occasione che si presenta, arricchendosi sempre di qualche strato nuovo in più!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: