Sekiro: Shadows Die Twice – Test di prova da parte di Digital Foundry

Ormai e imminente l’arrivo di Sekiro: Shadows Die Twice, abbiamo finalmente il resoconto della prova concessa da From Software, Digital Foundry ha provato a mettere sotto la lente d’ingrandimento la versione PlayStation 4 Pro dell’action soulslike realizzato con Activision.

Lasciando da parte la narrazione e la progressione dei livelli per evitare spoiler il team di DF ha analizzato solo ed esclusivamente il comparto grafico del gioco.

Quindi prendendo in esame la versione PS4 dell’ultima epopea action ruolistica del padre di Dark Souls sembra trovarsi molto a proprio agio sulla console mid-gen di Sony:

Immagine pulita e chiara, l’aberrazione cromatica di Bloodborne è disabilitata così come il pesante effetto di distorsione in post-processing sui bordi dello schermo ammirato nei Souls. Merito anche dell’esperienza maturata da From Software nell’ottimizzazione del motore grafico.

L’assenza di artefatti e la presenza di effetti particellari evoluti, uniti a un sistema di illuminazione dinamica meno irrealistico di quello che ha contraddistinto i lavori precedenti della software house, un titolo che vanterà un framerate in grado di scalare ma senza scendere mai sotto i 30fps.


Un esperienza grafica “appagante” che speriamo sia presente anche nelle altre versioni del titolo.

Sekiro: Shadows Die Twice sarà disponibile a partire dal 22 marzo su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Vota!
[I voti: 0 Media dei voti: 0]

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: