Harry Potter: Wizards Unite, primi dettagli

L’avventura di questo nuovo titolo inizia reclutandoci come nuovo membro di una Task Force Segreta, con l’intento di indagare sulla Calamità, nuova minaccia per il mondo magico. Artefatti, creature, personaggi e perfino memorie del passato, detti Foundables, compaiono casualmente nel mondo dei babbani e le streghe e i maghi di tutto il mondo dovranno andare a caccia di questi elementi per restituirli ai loro luoghi d’origine, il tutto cercando di nascondere la magia agli ignari babbani. I giocatori potranno poi ricaricare l’energia degli incantesimi in particolari punti della mappa, dove troveranno anche ingredienti magici per speciali pozioni, Passaporte per raggiungere iconiche location del wizarding world e tanto altro ancora.

Le abilità in combattimento di streghe e maghi verranno poi testate in alcune location del mondo reale chiamate Fortezze, punti chiave che daranno vita a Sfide Magiche.

Queste battaglie multiplayer in tempo reale contro pericolosi nemici richiederanno ai giocatori di unire le loro forze per sconfiggere minacce sempre più potenti e sbloccare rare ricompense. Harry Potter: Wizards Unite arriverà per dispositivi iOS e Android durante il 2019.


Salvatore Ricca
Ancora nessun voto

Vota!

Salvatore Ricca

Salvatore Ricca

Sono nato nel 1988, originario di Adrano, un paesino del Catanese. Grazie al mio percorso di studi presso l’Accademia Di Belle Arti Di Palermo, in Progettazione&Design ho sempre accolto l'Arte nella mia vita quotidiana, ritenendola una fonte d'ispirazione in grado di mantenermi vivo. La passione per i videogiochi mi accompagna sin da bambino, dall’età di 11 anni, una passione che muta nel tempo, continuamente, verso generi complessi e diversi anche se prediligo il genere Survival/Horror e il genere Fantasy... Quindi potete immaginare che bella infanzia! Cerco sempre l’arte anche attraverso i videogame ponendo attenzione al “termine”. Nel mio mondo un po’ strambo sono presenti il pensiero filosofico di Kandinsky e l’occhio per il particolare di Gustav Klimt! Nella mia vita amo essere una persona con una trasparenza stratificata, perché credo sia l’unico modo per poter vivere sperimentando e imparando ad ogni occasione che si presenta, arricchendosi sempre di qualche strato nuovo in più!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: