Conviction – 10 anni prima di Anthem!

Passato forse inosservato, per come ci hanno segnalato alcuni lettori del popolo di Ciri in Gaminland di Instagram, oggi vogliamo riproporvi Conviction, il cortometraggio ambientato nel mondo di Anthem, girato dal regista Neill Blomkamp (District 9, Elysium).

Ambientato una decina di anni prima nel mondo di Anthem, è una storia di sopravvivenza con attori in carne e ossa catapultati negli eventi rappresentati nel gioco.

Questo cortometraggio live-action invita i giocatori a sperimentare lo stile unico di Blomkamp nel creare effetti visivi fotorealistici e portarli senza soluzione di continuità nel mondo reale, questa volta con il nuovo gioco Bioware e di EA.


Vedremo probabilmente altre collaborazioni con Blomkamp all’interno del gioco? Noi lo speriamo! Intanto eccovi Conviction:

Salvatore Ricca
Ancora nessun voto

Vota!

Salvatore Ricca

Salvatore Ricca

Sono nato nel 1988, originario di Adrano, un paesino del Catanese. Grazie al mio percorso di studi presso l’Accademia Di Belle Arti Di Palermo, in Progettazione&Design ho sempre accolto l'Arte nella mia vita quotidiana, ritenendola una fonte d'ispirazione in grado di mantenermi vivo. La passione per i videogiochi mi accompagna sin da bambino, dall’età di 11 anni, una passione che muta nel tempo, continuamente, verso generi complessi e diversi anche se prediligo il genere Survival/Horror e il genere Fantasy... Quindi potete immaginare che bella infanzia! Cerco sempre l’arte anche attraverso i videogame ponendo attenzione al “termine”. Nel mio mondo un po’ strambo sono presenti il pensiero filosofico di Kandinsky e l’occhio per il particolare di Gustav Klimt! Nella mia vita amo essere una persona con una trasparenza stratificata, perché credo sia l’unico modo per poter vivere sperimentando e imparando ad ogni occasione che si presenta, arricchendosi sempre di qualche strato nuovo in più!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: