Xbox: Dopo Stadia “ora più che mai”

La rivelazione di Google Stadia alla GDC 2019 è stata sicuramente clamorosa ma gli altri attori principali del settore videoludico non sembrano voler stare semplicemente ad osservare.

Phil Spencer, vice presidente della sezione gaming di Microsoft, ha dichiarato di non essere sorpreso nell’annuncio di Google ma ha ammesso di essere rimasto impressionato dall’integrazione con YouTube e Google Assistant e dal controller WiFi.

Google è stata grande oggi e noi abbiamo ancora un paio di mesi che ci separano all’E3 quando saremo altrettanto grandi. Dobbiamo rimanere agili e continuare a lavorare mettendo sempre al centro i nostri clienti. Abbiamo i contenuti, la community, il cloud-team e la strategia; come dico da tempo, si tratta solo di attuare tutto ciò, ora più che mai.”

Per conoscere meglio il progetto di Microsoft per il Cloud-Gaming quindi, non ci resta che aspettare un E3 di Los Angeles che si preannuncia scoppiettante.

Vota!
[I voti: 0 Media dei voti: 0]

Rispondi