Resident Evil 3 Remake sarà sviluppato da uno studio esterno?

Visto che siamo in fase di rumors, ecco un leak interessante questa volta di Resident Evil 3 Remake che sarebbe in dirittura d’arrivo per gennaio 2020.

Stando all’insider Dusk Golem, si tratterebbe dell’operazione volta ad annualizzare il franchise, come abbiamo già detto precedentemente sull’ipotesi di Resident evil 8!

Dusk Golem ritiene anche di aver scoperto che il titolo non sarebbe in sviluppo presso Capcom ma sarebbe stato affidato ad uno studio esterno, che sarebbe “molto interessante”.


Non è stato precisato quale sarebbe lo sviluppatore, ma già in passato la software house ha avuto rapporti con Ninja Theory (ora proprietà di Microsoft) e Platinum Games rimane sempre una pista credibile visto il passato dei suoi pilastri.

In ogni caso, come per l’originale, Resident Evil 3 Remake dovrebbe basarsi sul rifacimento del secondo capitolo e non richiede molto lavoro in termini di creazione di asset.

Questo faciliterebbe lo sviluppo da poterlo affidare ad una realtà meno “esperta”, mentre il team principale sarebbe impegnato su un nuovo capitolo mainline.

Naturalmente, queste informazioni vanno prese con le pinze!

Salvatore Ricca
Ancora nessun voto

Vota!

Salvatore Ricca

Salvatore Ricca

Sono nato nel 1988, originario di Adrano, un paesino del Catanese. Grazie al mio percorso di studi presso l’Accademia Di Belle Arti Di Palermo, in Progettazione&Design ho sempre accolto l'Arte nella mia vita quotidiana, ritenendola una fonte d'ispirazione in grado di mantenermi vivo. La passione per i videogiochi mi accompagna sin da bambino, dall’età di 11 anni, una passione che muta nel tempo, continuamente, verso generi complessi e diversi anche se prediligo il genere Survival/Horror e il genere Fantasy... Quindi potete immaginare che bella infanzia! Cerco sempre l’arte anche attraverso i videogame ponendo attenzione al “termine”. Nel mio mondo un po’ strambo sono presenti il pensiero filosofico di Kandinsky e l’occhio per il particolare di Gustav Klimt! Nella mia vita amo essere una persona con una trasparenza stratificata, perché credo sia l’unico modo per poter vivere sperimentando e imparando ad ogni occasione che si presenta, arricchendosi sempre di qualche strato nuovo in più!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: