Anthem – BioWare risponde a dovere!

Secondo il recente articolo di Kotaku, diversi dipendenti di casa BioWare avrebbero sofferto di complicati periodi di “crunch” dovuti allo sviluppo di Anthem, descrivendo la casa videoludica seriamente in crisi.

BioWare sostiene la sua tesi dicendo tali parole: la salute dei nostri dipendenti è un qualcosa che prendiamo molto seriamente. Creare giochi, specialmente nuove IP, sarà sempre una delle maggiori sfide. Facciamo tutto quello che serve per cercare di rendere il tutto salutare e senza stress, ma sappiamo anche che c’è sempre margine di miglioramento. Come studio e come squadra, accettiamo tutte le critiche che ci vengono fatte a causa dei nostri giochi, specialmente dai nostri giocatori. Il processo creativo è spesso difficile ma la ricompensa di mettere nelle mani dei giocatori qualcosa che abbiamo creato è incredibile. Le persone nell’industria videoludica mettono così tanta passione ed energia per fare qualcosa di divertente.

Nel frattempo BioWare continua a lavorare e a migliorare sempre di più Anthem cercando di soddisfare quanto più possibile i propri videogiocatori, ed è questo quello che interessa a tutti noi di cui BioWare sembrerebbe farne ancora il suo punto di forza! Tutto il resto è noia!

Vota!
[I voti: 0 Media dei voti: 0]

Rispondi