Disney+ sfida prepotentemente Netflix

La Disney vuole entrare anche nel mondo dello steaming, ormai anche il colosso autore di grandissimi classici ha intenzione di seguire la tendenza affermata da anni.

La piattaforma di riferimento in ambito di streaming è senza dubbio Netflix. Quest’ultima propone anche una vasta gamma di produzioni proprie e si è sempre distinta anche per l’elevata qualità tecnica dei propri contenuti.

Di certo anche la Disney ha tutte le carte in regola per diventare anche un servizio in streaming a tutti gli effetti. La piattaforma che si chiamerà Disney+ verrà lanciata dal 12 novembre negli Stati Uniti ad un costo di 6,99 dollari al mese.

Il prezzo sembrerebbe dunque molto concorrenziale anche in proporzione alle attuali tariffe di Netflix. 

L’offerta spazierà da produzioni Pixar, dell’universo Marvel e di Star Wars ma anche contenuti National Geographic.


Recentemente anche Apple ha annunciato una sua nuova piattaforma chiamata tv+ e quindi Netflix dovrà vedersela con più concorrenti, staremo a vedere chi saprà offrire di più non solo in termini di quantità ma anche di qualità ed esclusività di programmi.

Vota!
[I voti: 0 Media dei voti: 0]

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: