Huawei – Limitazioni previste per gli utenti a causa dei dazi di Trump

Il colosso cinese della telefonia Huawei rischia di subire pesanti limitazioni a causa della guerra commerciale tra Stati Uniti d’America e Cina.

Ultime notizie infatti riportano che Google avrebbe revocato momentaneamente la propria licenza ad Huawei, sono dunque moltissimi gli utenti che saranno interessati da questa decisione.

I dispositivi  Huawei potranno continuare ad utilizzare la versione libera (open source) di Android  che però ha minori funzionalità predefinite rispetto a quelle offerte da Google. Questo porterebbe anche ad una minore sicurezza sui telefoni del marchio cinese proprio perchè Google fornirebbe di conseguenza meno aggiornamenti dedicati appunto alla sicurezza dei dispositivi.

Huawei ha venduto milioni di device in Europa e a livello mondiale è il secondo produttore di smartphone dopo Samsung.

Il produttore cinese ha rilasciato questo comunicato:


Huawei ha dato un contributo sostanziale per lo sviluppo e la crescita di Android in tutto il mondo. Come uno dei partner globali chiave per Android, abbiamo lavorato a stretto contatto con la sua piattaforma per sviluppare un ecosistema di cui beneficiassero sia gli utenti sia il settore. Huawei continuerà a fornire aggiornamenti di sicurezza e servizi a tutti gli smartphone e tablet esistenti di Huawei e del marchio Honor, sia per quelli già venduti sia per quelli ancora in magazzino. Continueremo a costruire un ecosistema sicuro e sostenibile, in modo da offrire la migliore esperienza ai nostri utenti su scala globale.

Vota!
[I voti: 0 Media dei voti: 0]

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: