Un bel sorriso, il nuovo Joker è qui!

Fate un bel sorriso gente ecco il nuovo Joker, dal 3 ottobre al cinema e ora anche su Do it Nerd, interpretato da Roy Bonura.

La nuova e controversa rivisitazione del Joker, che è arrivata al cinema grazie al talento di Joaquin Phoenix, adesso rivive anche con il costume del cosplayer Roy Bonura.

Joker, Joaquin Phoenix – Ph: Cosplitaly

Joker è il famosissimo villain, nemico numero uno di Batman, un clown, un criminale e uno psicopatico ma con una sua morale e una personalità fortissima. Nell’ultima pellicola con protagonista Joaquin Phoenix viene mostrato il lato più oscuro del personaggio con una storia rivisitata e con molte differenze dalle prime versioni della DC Comics.

Quest’ultima pellicola dedicata al Joker ha vinto il Leone d’oro al miglior film alla 76ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

In questa storia il nome del protagonista è Arthur Fleck, un uomo che oltre a vivere una continua depressione profonda, soffre anche di un disturbo raro che lo costringe ad improvvise e incontrollabili risate, Arthur ha anche un sogno e cioè quello di diventare un cabarettista.


Il trucco e il look del cosplayer Roy Bonura ricreano la personalità del protagonista interpretato dall’attore Phoenix.

Roy ha interpretato anche il celebre Joker di Heath Ledger con tanto di vestito da infermiera ma è amante anche di altri villain e pazzi criminali famosissimi del cinema, tra questi anche l’iconico Pennywise, il pagliaccio It oltre ad un altro mito dell’horror, cioè Freddy Krueger.

Joker con abito da infermiera, Il cavaliere oscuro

Dal mondo della fantascienza abbiamo invece il letale alieno di Predator, anch’esso interpretato molto bene da Roy con un costume integrale. Un altro grande costume, in tutti i sensi, e molto ben realizzato è quello di Thanos.

Foto in copertina di Cosplitaly

Ma ora è il momento di fare qualche domanda direttamente a Roy Bonura per saperne di più.

  • Tra tutti i tuoi costumi la maggior parte riguarda Joker, è stato lui il personaggio che ti ha ispirato e con il quale hai iniziato a fare il cosplayer?

Si esatto, è stato proprio Joker che mi ha ispirato ed ho iniziato col Joker di Heath Ledger.
Anche se sono molto tranquillo e pacato mi rispecchio molto in questo personaggio, vivere senza una logica, senza regole, senza leggi al di fuori della monotonia che la vita offre è una cosa che mi alletta molto ma ovviamente subentra la ragione e quindi si rimane immersi nella realtà.

Pennywise, It
  • Un’altra tua interpretazione che ci è piaciuta molto è quella di Thanos, per la cura dei particolari e anche le notevoli dimensioni, quindi abbiamo una domanda, come hai fatto ad indossare un costume così grande?

L’elaborazione di Thanos è stata molto complicata a partire dall’idea stessa!
Ho deciso di affidare il progetto Thanos all’artista Elisa Passacantilli la quale ha realizzato un lavoro impeccabile, quasi ogni giorno ci siamo sentiti per coordinare i lavori e stabilire cosa fosse meglio per il costume, che alla fine è stato munito di trampoli che mi permettono di raggiungere l’altezza di 2.15 mt, ci vuole molta forza di volontà per portare a spasso un colosso de genere, soprattutto con le temperature alte.

Thanos, Avengers saga
  • La tua specialità sono i villain, come abbiamo visto, in futuro hai intenzione di proseguire in questa direzione o hai anche in progetto nuove interpretazioni di diverso genere?

Questa domanda mi è stata fatta parecchie volte!
I personaggi cattivi con un carattere forte mi affascinano molto, penso di proseguire sulla strada del male ahahah! Gli heroes si sono belli e forti ma il loro scopo è sempre solito e banale, preferisco personaggi come Joker o Freddy imprevedibili e ognuno con una storia più cruenta dell’altra, io credo che un po’ tutti, dentro noi, siamo Joker.

Thanos, Avengers saga – Ph: Cosplitaly
Freddy Krueger, Nightmare saga
Predator

Per altre foto e contenuti riportiamo questo link Instagram clicca qui

Vota!
[I voti: 0 Media dei voti: 0]

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: