The Last of Us Parte II – Naughty Dog comunica il triste annuncio che nessuno voleva leggere!

Arriva come un fulmine a ciel sereno la notizia di oggi…

Sony e Naughty Dog hanno deciso di rinviare The Last of Us Parte II alla primavera del 2020.
E pensare che eravamo tutti felici per l’annuncio della data di debutto comunicata appena un mese fa, è stata appena confermata la nuova data per il 29 maggio.

A confermare è stato direttamente il director del gioco, Neil Druckmann, tramite un comunicato di pochi minuti fa su PlayStation Blog.

“Durante le ultime settimane, abbiamo capito che non avevamo abbastanza tempo per portare l’intero gioco al livello di qualità che definiamo qualità Naughty Dog”, ha spiegato in post sul PlayStation Blog il director Neil Druckmann.

“Avevamo due opzioni: compromettere alcune parti del gioco o cercare di ottenere più tempo. Abbiamo scelto quest’ultima opzione, e questa nuova data di rilascio ci consentirà di portare il gioco a un livello che riteniamo soddisfacente, riducendo nel contempo lo stress per il team”.


Ecco di seguito uno dei primi tweet:

 

Questa conferma del rinvio fa calare il morale di molti e anche del sottoscritto, che aveva già immaginato il giorno del lancio!

Vota!
[I voti: 0 Media dei voti: 0]

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: