Resident Evil 3 Remake ha una data!

Atteso dai più grandi fan della saga e da chi è incuriosito anche senza aver mai giocato al terzo capitolo della saga, dopo rumor su rumor c’è annuncio ufficiale. Dopo l’uscita di Resident Evil 2 Remake, che è stato un grandissimo trionfo di vendite, i fan non hanno pensato altro che a Resident Evil 3 Remake fino alla scoperta… nelle ultime settimane delle due immagini di copertina della versione giapponese del gioco.

Anche se non ha avuto spazio per i The Game Awards 2019 di Geoff Keighley, con gli State of Play di dicembre il titolo viene mostrato negli ultimi minuti del programma, e tutti noi lo stavamo aspettando!


E’ ufficiale finalmente Capcom ci mostra il gioco con un nuovo trailer, eccolo di seguito

Il remake del terzo capitolo includerà una visuale in prima persona simile a Resident Evil 7 ma ciò che al momento ci rende felici è la data di uscita, il 3 aprile 2020, dopo solo anno dall’uscita del remake del secondo capitolo.

Il trailer presenta varie scene di trama e il nuovo design dedicato al progetto e il remake includerà anche Resident Evil Resistance, la modalità online per cinque giocatori.

Salvatore Ricca
Ancora nessun voto

Vota!

Salvatore Ricca

Salvatore Ricca

Sono nato nel 1988, originario di Adrano, un paesino del Catanese. Grazie al mio percorso di studi presso l’Accademia Di Belle Arti Di Palermo, in Progettazione&Design ho sempre accolto l'Arte nella mia vita quotidiana, ritenendola una fonte d'ispirazione in grado di mantenermi vivo. La passione per i videogiochi mi accompagna sin da bambino, dall’età di 11 anni, una passione che muta nel tempo, continuamente, verso generi complessi e diversi anche se prediligo il genere Survival/Horror e il genere Fantasy... Quindi potete immaginare che bella infanzia! Cerco sempre l’arte anche attraverso i videogame ponendo attenzione al “termine”. Nel mio mondo un po’ strambo sono presenti il pensiero filosofico di Kandinsky e l’occhio per il particolare di Gustav Klimt! Nella mia vita amo essere una persona con una trasparenza stratificata, perché credo sia l’unico modo per poter vivere sperimentando e imparando ad ogni occasione che si presenta, arricchendosi sempre di qualche strato nuovo in più!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: