Il pagamento rateale Amazon, come funziona?

Quando si parla di nuove tendenze il colosso dell’e-commerce Amazon non rimane di certo indietro, tra le soluzioni di pagamento offerte è stata da poco introdotta quella a rate.

Un’innovazione per quanto riguarda il commercio online su piattaforme della dimensione di quella di Jeff Bezos che svincola l’acquirente dall’obbligo del pagamento immediato. A fronte della comodità di poter avere un servizio di acquisto online direttamente con un clic sul sito ci si è dovuti da sempre adeguare però all’addebito istantaneo o quasi.


 

Amazon vuole sdoganare questo meccanismo e quindi ha deciso di introdurre la nuova modalità di pagamento rateale che in Italia è ancora in una fase test, ma vediamo come funziona nel dettaglio:

Chi può richiedere il pagamento a rate su Amazon Italia? Ecco i requisiti

  • Essere residente in Italia
  • Avere un un account attivo da almeno un anno
  • Essere titolare di una carta di credito o di debito valida associata al proprio account Amazon
  • Aver dimostrato di essere stato affidabile nel rispettare tempi e termini di pagamento in passato

Non tutti i prodotti in vendita possono però usufruire del pagamento dilazionato nel tempo, l’utente deve quindi assicurarsi che compaiano tra quelli idonei e una volta scelto il prodotto giusto avrà la possibilità di dilazionare la spesa in 5 rate mensili, senza interessi o costi aggiuntivi.


Vota!
[I voti: 0 Media dei voti: 0]

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: