Prescrivere i videogiochi per trattare l’ADHD

Ci sono alcuni dottori negli USA, in particolare nella città di Savannah, in Georgia, che hanno iniziato a prescrivere i videogiochi, anziché con i farmaci, come trattamento per curare il Disturbo da Deficit di Attenzione Iperattività (ADHD). Ovviamente non tutti sono utilizzati per curare tale disturbo.

Questi videogiochi vengono progettati in collaborazione con medici di base, neuropsichiatri, psicologi dell’età infantile e pediatri.

Tra questi troviamo EndeavorRx di Akili Interactive Labs, approvato dalla US Food and Drug Administration (FDA).

EndeavorRx è stato realizzato per stimolare e migliorare alcune aree del cervello ed aumentare il livello di attenzione. L’obiettivo consiste nell’allenare un bambino/ragazzo con Disturbo da Deficit di Attenzione Iperattività a riuscire a svolgere più di un compito mettendo da parte le distrazioni che lo circondano, in questo modo si avranno in lui delle migliorie sia nell’aspetto comportamentale che cognitivo.

Al momento l’utilizzo dei videogiochi per il trattamento dell’ADHD è una terapia in fase sperimentale.

N.B.: Ci teniamo a sottolineare che questi videogiochi possono essere scaricati solo sotto prescrizione medica.

Vota!
[I voti: 0 Media dei voti: 0]

Rispondi