Hogwarts Legacy meglio su PS5 o Xbox Series X/S?

Hogwarts Legacy meglio su PS5 o Xbox Series X/S? Lo chiarisce il video di Digital Foundry.

Digital Foundry ha pubblicato un’analisi video di Hogwarts Legacy che confronta la grafica e le prestazioni delle versioni PS5, Xbox Series X e S dell’action RPG di Avalanche Software, che potete vedere di seguito.

In generale, dopo aver analizzato le numerose modalità grafiche di Hogwarts Legacy già dettagliate da ElAnalistaDeBits al lancio del gioco, il verdetto degli appassionati di tecnologia è che Hogwarts Legacy offre un buon colpo d’occhio, ma non esente da difetti, come l’assenza di mappa ombra e sfarfallio delle texture, light bleeding, ecc.

Le prestazioni mostrano un frequente calo di framerate e balbettii anche nella modalità Performance a 60 fps con risoluzione dinamica 1440p su entrambe le console – con i cali che possono essere mitigati attraverso l’uso di VRR, se si dispone di una TV o di un monitor compatibile.

Lascia a desiderare l’implementazione del ray tracing su console, che tra l’altro non viene applicato per grandi specchi d’acqua come i laghi ed è troppo impattante sulle prestazioni di Xbox Series X, causando cali e balbuzie nonostante il target di 30fps e la risoluzione di 1440p.

Secondo Digital Foundry, la versione PS5 di Hogwarts Legacy, sebbene non perfetta, offre prestazioni più stabili rispetto alla controparte Xbox Series X, con le stesse impostazioni grafiche, target di risoluzione e framerate. In particolare, la modalità con Ray Tracing su PS5 è stabile a 30 fps, mentre quelle Performance e Balanced raggiungono il target dei 60 e 40 fps con meno incertezze.

Digital Foundry ha pubblicato un'analisi video di Hogwarts Legacy che confronta la grafica e le prestazioni delle versioni PS5, Xbox Series X e S

Come sappiamo anche Hogwarts Legacy permette di sbloccare il framerate attivando il VRR, superando così il target prefissato da ciascuna modalità. Il risultato però non ha impressionato Digital Foundry, visto che il guadagno in termini di fps è minimo, ma è un’opzione che potrebbe dare i suoi frutti in futuro se verranno lanciate le versioni “Pro” di PS5 e Xbox Series X|S con hardware più potente, quindi in grado di spingere il conteggio degli fps a picchi ben più alti.

Questa opzione è invece assente su Xbox Series S, così come il ray tracing. La console offre solo tre modalità grafiche, raggiungendo una risoluzione di 1080p nelle modalità Fidelity e Balanced, e una media di 792p con quella Performance, che però ha un framerate ancora più instabile rispetto alla sua controparte Series X.

Se vuoi parlarne di più e dare delle tue opinioni sotto troverai il link al nostro gruppo Telegram (CLICCA QUI)

Vota!
[I voti: 0 Media dei voti: 0]

Rispondi